WARRANT e COVERED WARRANT

WARRANT
Sono valori mobiliari emessi da società quotate in borsa al fine di raccogliere nuovi capitali. Essi danno diritto (non l'obbligo) al possessore di acquistare una determinata quantità di titoli (sottostante) a un prezzo predefinito (strike-price), a (titoli europei) o entro (titoli americani) una certa data di scadenza.
A ogni warrant è associato un multiplo, che rappresenta la quantità di sottostante controllata dal warrant. Se, ad esempio, il multiplo è pari a 1, ogni warrant avrà il controllo su 1 azione; se il multiplo è pari a 0,1 (valore usuale), occorreranno 10 warrant per controllare un'azione.
Una volta emessi, i warrant possono essere negoziati sul mercato come gli altri titoli mobiliari. L'ammontare che la società riceve subito è il prezzo pagato per acquistare il warrant.
Quando vengono esercitati, comportano l'emissione di nuove azioni al prezzo d'esercizio (strike-price) fissato in precedenza.

I warrant sono strumenti molto più flessibili rispetto ad altri titoli mobiliari, poiché offrono all'investitore diverse opportunità aggiuntive: con un impegno di denaro relativamente contenuto, offrono la possibilità di controllare una quantità di sottostante molto maggiore che acquistando il sottostante stesso direttamente sul mercato. Inoltre, mentre i guadagni ottenibili sono potenzialmente illimitati, l'entità massima della perdita a cui si è esposti viene definita in partenza, e corrisponde al controvalore del premio pagato per acquistare il warrant.

COVERED WARRANT
Simili per molti aspetti ai warrant, i covered warrant (cw), rappresentano un'evoluzione rispetto ai primi. Vengono emessi da banche o altre istituzioni finanziarie sulle azioni di società quotate o su un indice.
Essi danno diritto al possessore di acquistare (call) o di vendere (put) una determinata attività finanziaria (sottostante) a un prezzo (strike price) e a/entro una scadenza prefissati.

Acquistare un cw di tipo call, significa prevedere una rivalutazione dell'attività sottostante entro la data di scadenza del cw. In tal caso, rivendendo il cw si potrà monetizzare la differenza tra il valore di mercato del cw moltiplicato per il multiplo (o moltiplicatore) e lo strike price.
Acquistare un cw di tipo put significa attendersi una svalutazione dell'attività sottostante entro la data di scadenza. Se la previsione si rivelerà esatta, si potrà intascare la differenza tra lo strike price e il valore di mercato del cw moltiplicato per il multiplo.

I principali elementi che distinguono un warrant da un covered warrant sono sintetizzabili come segue:
1) i cw sono emessi da una società diversa da quella che ha emesso i titoli di riferimento (sottostante);
2) i cw possono avere come attività sottostanti non soltanto azioni, ma anche indici di borsa, valute, materie prime, prodotti agricoli;
3) i cw permettono non soltamto di acquistare (cw call) (come accade con i warrant), ma anche di vendere (cw put) l'attività sottostante. Consentono quindi di avere anche una posizione ribassista in riferimento al sottostante.
4) il warrant da diritto alla consegna di azioni (anche se può essere venduto prima); il covered warrant da diritto alla liquidazione del differenziale tra lo strike price e il prezzo del sottostante moltiplicato per il multiplo, qualora tale differenziale sia positivo.

CONSIDERAZIONI FINALI
I warrant e i covered warrant possono essere uno strumento finanziario molto redditizio perché, grazie all'effetto leva, sono in grado di permettere guadagni elevatissimi. Il rovescio della medaglia è che altrettanto facilmente essi possono far perdere l'intero capitale investito (premio).
Una corretta strategia di investimento fa quindi consigliare di riservare a questo tipo di titoli solo una fetta molto contenuta del proprio patrimonio (meno del 5% per investitori con media propensione al rischio; massimo 10% per investitori più aggressivi).

Siti per saperne di più:

Wonderwarrant
Notizie aggiornate su warrant e covered warrant, consigli operativi. Manuali on line.

Tuttowarrant
Il portale dei covered warrant: cosa sono, strumenti per la valutazione, strategie operative, quotazioni, statistiche.

Warrant/Iaconet
Piccolo corso on line sui covered warrant.

Covered/Yahoo
Altra guida ai covered warrant messa on line da Yahoo.

Fantawarrant
Tutto sui covered warrant.