REALISMO

Dal punto di vista gnoseologico, concezione secondo la quale tutti gli oggetti e i fenomeni del mondo esterno esistono indipendentemente dal processo conoscitivo. La forma estrema di realismo - il realismo ingenuo - afferma che la percezione permette di acquisire una conoscenza diretta delle cose e delle loro proprietà, le quali esistono indipendentemente dal loro essere percepiti.
Il realismo scientifico ammette invece l'esistenza di entità non direttamente osservabili, come i quark, i neutrini, gli stati di sovrapposizione quantistica, ecc.


Étienne Gilson, Il realismo. Metodo della filosofia, Leonardo da Vinci, Roma, 2008

Marco Buzzoni, Esperimento e realismo scientifico. saggio su David Gooding, Loffredo, Casoria (NA), 2001

Michele Marsonet, I limiti del realismo. Filosofia, scienza e senso comune, Franco Angeli, Milano, 2000

Paolo Russo, Rom Harrè e il problema del realismo scientifico, Franco Angeli, Milano, 1993


Realismo/Unipd
Scheda su realismo.

Realismo/Uniurb
Articolo on line: Federica Russo, "Dal realismo scientifico all’interpretazione della probabilità. Salmon e van Fraassen a confronto".