NEOCRITICISMO

Indirizzo di pensiero che si colloca dagli ultimi decenni dell'Ottocento fino ai primi del Novecento e che ha come territorio di riferimento soprattutto la Germania.
I temi fondamentali di tale indirizzo, che si caratterizza come un "ritorno a Kant", sono sintetizzabili nei seguenti punti:

1) Polemica contro la metafisica (nelle forme del materialismo, dell'idealismo e del positivismo) e la critica alla pretesa di attribuire un valore assoluto alla scienza.

2) Rifiuto della riduzione dell'esperienza umana (non solo quella scientifica, ma anche quella etica e quella estetica) a mero empirismo o allo psicologismo.

3) Necessità di tenere distinte dalle "condizioni di fatto", empiriche e psicologiche, quelle che sono invece le condizioni di validità trascendentali di "validità" della scienza, della morale e dell'arte.

Primi esponenti del neocriticismo (detto anche neokantismo) possono essere considerati Friedrich Albert Lange e Otto Liebmann. I successivi sviluppi confluiscono in due distinte scuole: la scuola di Marpurgo (Cohen, Natorp e Cassirer) e la scuola di Baden (Windelband e Rickert).
In Inghilterra, anche se con un certo ritardo rispetto alla Germania, il neocriticismo ha come massima espressione il filosofo Shadworth H. Hodgson. In Francia è rappresentato soprattutto dall'opera di Charles Renouvier, nella quale il criticismo è rivolto a difendere la libertà dell'uomo.


Massimo Ferrari, Introduzione al neocriticismo, Laterza, Bari, 1997
Opera che si propone di fornire un quadro d'insieme del movimento neokantiano in Europa: dal "ritorno a Kant" della seconda metà dell'Ottocento sino agli esiti finali del neocriticismo tedesco del primo ventennio del Novecento.

Luca Guidetti, L'ontologia del pensiero. Il "nuovo neokantismo" di Richard Hönigswald e Wolfgang Cramer, Quodlibet, 2004
Gli sviluppi recenti del neokantismo hanno in Richard Hönigswald e Wolfgang Cramer le figure maggiormente rappresentative. In questi autori è evidente il tentativo di salvaguardare l'autonomia e la fecondità della prospettiva critico-trascendentale dalle contaminazioni della fenomenologia e dell'esistenzialismo.

S. Besoli - Massimo Ferrari - L. Guidetti (a cura di), Neokantismo e fenomenologia. Logica, psicologia, cultura e teoria della conoscenza, Quodlibet, Macerata, 2002

Massimo Ferrari, Ernst Cassirer. Dalla scuola di Marpurgo alla filosofia della cultura, Olschki, Firenze, 1996


Neocriticismo/Moses
Pagina dedicata al neokantismo (neocriticismo).

DonatoRomano/Neocriticismo
Appunti sul neocriticismo.