ESCATOLOGIA


Parte della teologia che si occupa dei destini ultimi dell'uomo: di ciò che seguirà alla vita terrestre (escatologia individuale) e alla fine del mondo (escatologia collettiva).
L'escatologia collettiva del cristianesimo pone al centro il ritorno di Cristo, seguito dalla resurrezione dei morti, dalla fine del mondo e dalla sua trasformazione. Essa rivela l'attesa di un mondo dove natura e uomini saranno perfetti, verso un futuro in un certo senso già iniziato con la incarnazione di Cristo.