PROPRIETA' EMERGENTE / FENOMENI EMERGENTI


Il concetto di proprietÓ emergente non Ŕ affatto univoco, tale da poter essere facilmente racchiuso in una definizione. Gli autori che, per un verso o per un altro, hanno fatto riferimento ad esso, apportando contributi anche notevoli, provengono da tradizioni di ricerca molto eterogenee tra loro, tanto da rendere problematico ogni confronto.
In generale, si considerano "emergenti" quei fenomeni che si verificano nei sistemi complessi, fenomeni caratterizzati dal fatto di essere nuovi e imprevedibili, ossia di non poter essere spiegati (nÚ previsti) sulla base dei principi e delle leggi che regolano il funzionamento delle parti costituenti il sistema.
Le proprietÓ esibite da tali fenomeni vengono definite "emergenti" in quanto emergono dall'organizzazione del sistema, attraverso le interazioni che si stabiliscono tra i diversi livelli del sistema stesso.
Il campo in cui il concetto di proprietÓ emergente ha incontrato un particolare favore Ŕ quello dei fenomeni del mondo animato e, per estensione, quello delle capacitÓ mentali. Si pu˛ anzi dire che esso sia nato in tale ambito, nel tentativo di sviluppare una categoria esplicativa in grado di render conto dei comportamenti del tutto particolari mostrati dalle forme viventi. Solo successivamente tale concetto Ŕ stato esteso al campo della cibernetica e a quello della teoria dei sistemi; anche se lo scopo, neanche tanto nascosto, Ŕ stato quasi sempre quello di ricercare analogie tra i sistemi viventi e quelli costruiti dall'uomo.


BRANI ANTOLOGICI
ARTICOLI (per l'approfondimento)


Steven Johnson, La nuova scienza dei sistemi emergenti. Dalla colonia di insetti al cervello umano, dalla cittÓ ai videogame e all'economia, dai movimenti di protesta ai network [2001], Garzanti, Milano, 2004

M. Mitchell Waldrop, ComplessitÓ. Uomini e idee al confine tra ordine e caos [1993], Instar Libri, Torino, 1995
Storia un po' romanzata dell'Istituto di Santa Fe, dalla sua fondazione fino alla fine degli anni Ottanta, e dei principali ricercatori che operarono al suo interno: George Cowan, Brian Arthur, John Holland, Chris Langton, Kenneth Arrow, Stuart Kauffman, Murray Gell-Man, Philip Anderson e altri. L'Istituto di Santa Fe Ŕ il centro dove si sono sviluppate molte delle pi¨ interessanti idee sulla complessitÓ e l'emergenza.

Astro Calisi, "L'inganno della complessitÓ. Neurofenomenologia ed emergenza nella spiegazione della mente", in Id., Oltre gli orizzonti del conosciuto. La sfida cruciale della mente alla scienza del XXI secolo, Editrice Del Faro, Trento, 2014, pagg. 173-221
La mente pu˛ essere considerata una "proprietÓ emergente" rispetto alla base neurofisiologica del cervello, con la quale si trova in stretto rapporto? Ecco la domanda a cui si cerca di rispondere in questo lungo articolo. Muovendosi lungo le categorie esplicative della neurofenomenologia, l'autore analizza i presupposti nascosti che si trovano alla base del concetto di emergenza, mettendone in luce le ambiguitÓ e le non poche confusioni concettuali che essi implicano.

Ignazio Licata, ComplessitÓ. Un'introduzione semplice, Duepunti Editore, Palermo, 2011

Andrea Zhok, Emergentismo. Le proprietÓ emergenti della materia e lo spazio ontologico della coscienza nella riflessione contemporanea, Edizioni ETS, 2011

Carlo Conni, IdentitÓ e strutture emergenti. Una prospettiva ontologica dalla Terza ricerca logica di Husserl, Bompiani, Milano, 2005

Stuart Kauffman, A casa nell'universo. Le leggi del caso e della complessitÓ [1995], Editori Riuniti, Roma, 2001
La nozione di emergenza applicata alla nascita e all'evoluzione delle forme viventi.

M. Gell-Mann, Il quark e il giaguaro. Avventure nel semplice e nel complesso, Bollati Boringhieri, Torino, 1997

Paolo Musso, Filosofia del caos, Franco Angeli, Milano, 1997

Douglas R. Hofstadter (a cura di) [1995], Concetti fluidi e analogie creative, Adelphi, Milano, 1996

Henri Atlan, Tra il cristallo e il fumo, Hopefulmonster, Firenze, 1986

Edgar Morin, Il metodo. Ordine, disordine, organizzazione, Feltrinelli, Milano, 1983

F. O. Wilson, Le societÓ degli insetti, Einaudi, Torino, 1976
Il concetto di emergenza applicato alla spiegazione dei fenomeni che si osservano nelle societÓ di insetti, in particolare quella delle formiche.


ProprietÓ emergente/SEP
Scheda della Stanford Encyclopedia of Philosophy sul concetto di proprietÓ emergente.