Glossari e Dizionari
Amore e sesso
Borsa
Internet
Lavoro
Scuola


Ricerca argomenti

Scienziati & filosofi
Teorie della mente




CURRICULUM VITAE

Il curriculum vitae (detto brevemente curriculum) è un po' un biglietto da visita con cui, chi si trova alla ricerca di un'occupazione, si propone sul mercato del lavoro.

Deve essere sintetico, perché il tempo che verrà dedicato alla sua lettura è molto limitato (uno o due minuti al massimo), ma è necessario che esso contenga le informazioni essenziali per una prima valutazione delle capacità e delle potenzialità del candidato.

Il suo principale scopo è quello di suscitare l'interesse dell'esaminatore (che spesso è lo stesso datore di lavoro), al punto da spingerlo a contattarci per fissare un colloquio.

Cose da tenere a mente:

Il curriculum è uno degli strumenti più importanti da utilizzare nella ricerca di lavoro.
Quando si scrive un curriculum, è bene essere sintetici, ordinati e precisi. Deve essere pensato per una lettura rapida, non approfondita, e per questo lungo al massimo due pagine (se non si hanno serie esperienze di lavoro, meglio una sola pagina).

Per rendere più agevole e veloce la lettura, si consiglia di utilizzare margini e spaziature ben visibili, dividendo il curriculum in paragrafi, meglio se contrassegnati da titoli ben evidenziati.

Il linguaggio deve essere semplice, con frasi brevi, evitando la terza persona parlando di se stessi ("Si laurea a pieni voti nel 1998"), o di scrivere il cognome prima del nome.
Non allegare documenti (fotocopie del libretto o copie di diplomi) se non espressamente richiesti.

La lettera di accompagnamento non deve superare la mezza pagina.


NOTA IMPORTANTE
Non dimenticare mai di dare l'autorizzazione all'utilizzo dei dati inseriti nel curriculum. Senza questa indicazione, l'Azienda non può neppure prendere contatto con te. Puoi usare la formula standard: "Autorizzo il trattamento dei dati personali in base alla Legge 675/96".


Schema di compilazione

1. DATI PERSONALI
Nome, cognome, età, stato civile, indirizzo, telefono, cellulare, indirizzo email.

2. STUDI COMPIUTI
Preferibilmente in ordine cronologico decrescente (dal più recente a quello più indietro nel tempo). Il voto di laurea va sempre indicato; quello di diploma si riporta soltanto quando è molto buono. Se il lavoro per cui ci si offre è affine al proprio indirizzo di studi, è bene specificarlo; più ancora se la tesi di laurea ha attinenza con detto lavoro.

3. CONOSCENZA DI LINGUE STRANIERE
Specificare lingua e relativo livello di padronanza: scolastico, scritto, parlato.

4. CONOSCENZE INFORMATICHE
Esplicitare le proprie capacità di utilizzare i principali pacchetti software e altri programmi gestionali, di grafica, database, oltre eventuali conoscenze di linguaggi di programmazione.

5. ESPERIENZE PROFESSIONALI PREGRESSE
Specificare eventuali ruoli professionali svolti, soprattutto rispetto a responsabilità, rapporto o collaborazioni con altri uffici o sezioni operative. Quali attività sai svolgere, con quali strumenti e metodologie, quanto di tutto questo è trasferibile ad altri settori.

6. INTERESSI EXTRALAVORATIVI
Attività culturali e sociali, esperienze di volontariato, sport praticati, hobby. In particolare, andranno segnalati quegli interessi o attività che denotano attitudini valide anche all'interno di un'azienda. Ad esempio, partecipare ad attività sportive di squadra o ad associazioni con ruoli di responsabilità indica capacità di lavorare in gruppo e doti organizzative; esperienze di una durata considerevole all'estero o comunque lontani da casa possono denotare doti di autonomia, curiosità e adattabilità, ecc.


BIBLIOGRAFIA (per saperne di più):

Paola Crimini - Edoardo Giusti, Come scrivere il proprio curriculum. Le regole d'oro per trovare il lavoro giusto, Franco Angeli, Milano, 2002

Giuseppina Accetta, Curriculum on line. Tecniche di autopromozione e presentazione nell'era di Internet, Angelo Verde, 2002

Luisa Adani, Il curriculum vincente. Per trovare o cambiare lavoro, ETAS, 2002

Alessandro Amadori - Nicola Piepoli, Come conquistare un posto di lavoro. Il curriculum. I test. I questionari. Il colloquio di selezione, Ed. Il Sole 24 Ore, 2001

Mario Lepore - Paolo Boschi, Fare il curriculum. La chiave per un lavoro nuovo e congeniale, Demetra, 2001

Maria Vascon, Come si fa un curriculum, Demetra, 2000

Barbara Demi - Rosanna Santonocito, Il tuo curriculum vitae. Come scriverlo e presentarlo. I profili emergenti e quelli più richiesti, Ed. Il Sole 24 Ore, 2000

Antomio Catalani, Il curriculum per convincere. Un libro per trovare non solo un lavoro, ma il proprio lavoro, Bompiani, Milano, 1998

Francesco Bruni - Fornasiero Serena - Silvana Goldman Tamiozzo, Manuale di scrittura professionale. Dal curriculum vitae ai documenti aziendali, Zanichelli, Bologna, 1997

Letteria Cama, Trovare lavoro. Strategie e metodi. Quali aziende contattare, come preparare il curriculum, come affrontare il colloquio, Maggioli Editore, 1996


Siti per approfondimenti:

CV Europeo/Geocities
Guida alla stesura di un curriculum e alla lettera di presentazione.

CV/Studiando
Esempi di curricula

Curriculum/Tripod
Esempi di curricula.

Curriculum/Cnnet
Guida alla stesura di un curriculum efficace.

Guida curriculum
Esempio di curriculum.

Curricula
Esempio di curriculum.

Curriculum/Calabria
Esempi di curricula e di lettere di accompagnamento.

Curriculum europeo
Facsimile di curriculum vitae in formato europeo (da scaricare).