VOLTAIRE (Franšois-Marie Arouet)



VITA
La produzione letteraria di Voltaire (pseudonimo di Franšois-Marie Arouet, 1694-1778) comprende opere satiriche, romanzi, tragedie, scritti d'argomento storico e, soprattutto, lettere.
Tramite il suo impegno politico e pubblicistico questi conferý grande diffusione alle idee fondamentali dell'illuminismo.



Nelle Lettere inglesi, Voltaire loda il progressismo degli inglesi in ambito politico e filosofico. Il suo pensiero si ispira in gran parte a Locke e a Newton: richiamandosi a entrambi, questi lotta contro ogni forma di dogmatismo in nome della libertÓ individuale; combatte i pregiudizi, ed in modo particolare quelli insiti nella filosofia razionalista. La sua posizione critica verso ogni forma di metafisica Ŕ netta: "Al termine di quasi tutti i capitoli che trattano di metafisica dovremmo porre le lettere 'N.' e 'L.': non liquet, non Ŕ chiaro."
In modo particolarmente acceso, Voltaire denuncia il dogmatismo delle religioni, nel quale vede le radici dell'intolleranza, della mancanza di libertÓ, delle persecuzioni e dell'ingiustizia.
Voltaire considera superstizione la maggior parte delle religioni storiche: esse devono essere depurate, a favore di una religione razionalmente fondata che promuova una condotta morale. Se l'esistenza di Dio Ŕ ricavabile dalla creazione, i suoi attributi, che costituiscono la materia dei dogmi, sono inconoscibili. La prospettiva di Voltaire Ŕ deistica: Dio Ŕ il creatore dell'ordine cosmico, all'intero del quale egli, per˛, non interviene in alcun modo. "Se Dio non esistesse lo si dovrebbe inventare, ma la natura intera ci grida che egli esiste."

[Scheda di Adriano Virgili]

-- Elementi della filosofia di Newton [1738]

-- Il secolo di Luigi XIV [1751]

-- Saggio sui costumi e lo spirito delle nazioni [1756]

-- Candido o l'ottimismo [1759], Rizzoli, Milano, 2006

-- Trattato sulla tolleranza [1763], UTET, Torino, 2006

-- Dizionario filosofico [1764], Einaudi, Torino, 2006 - E-book (liberamente consultabile)

-- La filosofia della storia [1765]

-- Il filosofo ignorante [1766], Bompiani, Milano, 2000


Riccardo Campi, Voltaire. Lo scandalo dell'intelligenza, Liguori, Napoli, 2007

Germana Carobene, Tolleranza e libertÓ nel pensiero di Voltaire, Giappichelli, Torino, 2000

Maria Laura Lanzillo, La politica della tolleranza, Laterza, Roma-Bari, 2000

Jean-Antoine Condorcet, Vita di Voltaire, Editori Riuniti, Roma, 1999

Giuseppe Fichera, Il deismo critico di Voltaire. Il Dio della ragione dal volto cristiano, CUECM, Catania, 1993

Peter Gay, Voltaire politico. Il poeta come realista, Il Mulino, Bologna, 1991

Alfred Ayer, Voltaire, Il Mulino, Bologna, 1990 Haydn Trevor Mason, Vita di Voltaire, Laterza, Roma-Bari, 1984

Giuseppe Benelli, Voltaire metafisico, Marzorati, Milano, 1983


Voltaire/Liberliber
Biografia di Voltaire.

Voltaire.com
Tutte le opere di Voltaire on line.