ALFRED TARSKI


PENSIERO
Alfred Tarski contribuì al perfezionamento della logica simbolica e allo sviluppo della semantica, distinguendo il linguaggio "di cui" si parla (o "linguaggio oggetto") dal linguaggio "con cui" si parla (o "metalinguaggio"). Con questa distinzione egli ritiene di poter porre rimedio ad alcune classiche antinomie semantiche, come quella del "mentitore" (se Epimenide, noto per essere bugiardo, afferma "io mento", dice una menzogna o la verità?).
Questa antinomia, apparentemente insolubile, può essere superata tenendo presente che la frase "io mento" appartiene al linguaggio oggetto e non al metalinguaggio utilizzato per descrivere la situazione del mentitore.


BRANI ANTOLOGICI


OPERE

-- Introduzione alla logica [1941], Bompiani, Milano, 1967

-- Il concetto di verità nei linguaggi formalizzati, Vita e Pensiero, Milano, 1963

-- Logica, semantica, metamatematica (1956)


A. Cantini, I fondamenti della matematica da Dedekind a Tarski, Loescher, Torino, 1979

F. Rivetti Barbò (a cura di), L'antinomia del mentitore nel pensiero contemporaneo da Pierce a Tarski, Vita e Pensiero, Milano, 1963
Contiene la traduzione del saggio di Tarski, The Semantic Conception of Truth and the Foundations of Semantics.


Tarski/St. Andrew
Pagina dedicata alla vita e all'opera di Alfred Tarski.

Tarski/Wikipedia
Pagina di Wikipedia dedicata alla biografia e all'opera di Tarski.

Tarski/EMSF
Breve scheda su Alfred Tarski.

Tarski/Stanford.edu
Tarski e la definizione di verità, dalla Stanford Encyclopedia of Philosophy.

Tarski/St. Andrew
Pagina della University St. Andrew (Scozia) con bibliografia inglese di/su Alfred Tarski.

Alfred Tarski
Scheda su Alfred Tarski.

Tarski/Evans-experientialism
Articolo on line: Alfred Tarski, "The Semantic Conception of Truth and the Foundations of Semantics".