JOHN SEARLE
Brani antologici


Il problema mente-corpo
«Come può un'esperienza cosciente come il vostro dolore esistere in un mondo interamente composto di particelle fisiche, e come possono certe particelle fisiche presumibilmente del vostro cervello, causare esperienze mentali?». E in maniera complementare: «Come possono gli stati mentali di coscienza, non sostanziali, non fisici, causare qualcosa nel mondo fisico? Come può la vostra intenzione, che non è parte del mondo fisico, causare il movimento del vostro braccio?».
[da John Searle, La mente, Cortina, Milano, 2006, pag. 5]

«Come avviene che qualcosa di corporeo causi qualcosa di mentale? Come avviene che qualcosa di mentale causi qualcosa di corporeo?».
[da John Searle, La mente, cit., pag. 16]

«Come è mai possibile che processi fisici causino processi mentali?» E reciprocamente: «Come può qualcosa di così etereo e immateriale come i processi mentali avere un qualche effetto fisico sul mondo fisico?».
[da John Searle, La mente, cit., pag. 175]



Torna indietro