PAUL NATORP

PENSIERO
Natorp ripropone ed approfondisce gli sviluppi del pensiero di Cohen. Egli identifica la logica con la matematica: tra queste vi sono solamente delle differenze relative alla loro finalitÓ, i fondamenti delle scienze esatte non sono intuitivi, ma puramente logici.
Nel suo studio su Platone, La dottrina platonica delle idee, egli afferma che le idee non sono che condizioni della conoscenza: l'idea esprime il termine al quale sono rivolte le vie dell'esperienza, essa Ŕ quindi la legge del procedimento scientifico.

[Scheda di Adriano Virgili]

OPERE

-- Pedagogia sociale (1899)
-- La dottrina platonica delle idee [1903], Vita e Pensiero, 1999
-- Pedagogia generale (1905)
-- Filosofia e pedagogia (1908)
-- Fondamenti logici delle scienze esatte (1911)
-- Filosofia (1911)
-- Psicologia generale (1912)
-- L'era dei tedeschi (1915)
-- Guerra e pace (1916)
-- La missione mondiale dei tedeschi (1918)
-- L'opera filosofica di Cohen dal punto di vista del sistema (1918)
-- Idealismo sociale (1920)


BIBLIOGRAFIA ITALIANA

Gianna Gigliotti, Avventure e disavventure del trascendentale. Studio su Cohen e Natorp, Guida, Napoli, 1989

Giovambattista A. Guerriero, Paul Natorp: filosofia dell'educazione e pedagogia sociale, Sauna, Bari, 1979

Piero Di Giovanni, Il criticismo platonico: Natorp e la teoria delle idee, La Nuova Italia, Firenze, 1975


Siti per approfondimenti

Natorp/Filosofico.net
Pagina dedicata a Paul Natorp.

Natorp/SEP
Pagina della Stanford Encyclopedia of Philosophy dedicata a Paul Natorp.

Natorp/Mondo3
Breve scheda su Natorp.

Natorp/Bautz.de
Breve scheda su Natorp.

Natorp/The Paideia Project
Articolo on line: Judy D. Saltzman, "Natorp on Social Education: A Paideia for all Ages".