EDGAR MORIN
Brani antologici


La scienza e la casualitā
Se fino alla fine del secolo scorso era stata missione quasi vitale della scienza l'eliminazione dell'incerto, dell'indeterminato, dell'impreciso e della complessitā al fine di controllare e dominare il mondo mediante il pensiero e l'azione, quella scienza non ha prodotto la chiave deterministica universale ma č sfociata nel problema fondamentale dell'incertezza, dell'indeterminazione, dell'imprecisione, della complessitā. La scienza nuova in gestazione č quella che lavora e negozia con l'aleatorio, l'incerto, l'impreciso, l'indeterminato, il complesso.
[da Morin, "Al di lā del determinismo" in Krzysztof Pomian (a cura di), Sul determinismo, Il Saggiatore, Milano, 1991, pagg 76-7]

Torna indietro