MAINE DE BIRAN


Maine De Biran (1766 - 1824) Ŕ considerato il maggior rappresentante del romanticismo francese.
La sua idea fondamentale Ŕ che l'esperienza immediata ci rivela lo sforzo volontario: in questo sentiamo nello stesso tempo l'energia propria del nostro essere spirituale e la resistenza interna che il nostro organismo oppone ad essa. Da questa esperienza interna fondamentale noi deriviamo quei cincetti (causa, sostanza, forza, unitÓ, identitÓ) che applichiamo alla realtÓ esterna. Tali concetti, dunque, non sono a priori, nel senso di costituire l'antecedente logico dell'esperienza (Kant), ma non sono neppure semplici formazioni psichiche dovute all'abitudine (Hume). Essi rappresentano punti di vista, da cui necessariamente si pone la riflssione nella nostra esperienza interiore.