JAMES CHADWICK

VITA & OPERA
James Chadwick (1891 - 1974), fisico inglese, allievo di Rutherford, premio Nobel per la fisica nel 1935, si impegnò per anni nello studio dei decadimenti radioattivi dei nuclei degli atomi.
Alla fine degli anni '20 ipotizzò l'esistenza di una particella di carica neutra e di massa simile a quella del protone. E nel 1932, al Cavendish Laboratory di Cambridge, la scoprì effettivamente, dandole il nome di neutrone.
In realtà, Chandwick reinterpretò in maniera corretta dei risultati sperimentali già ottenuti dal fisico tedesco Walther Bothe. Ma lo scienziato inglese si accorse per primo della presenze di queste nuove particelle, quando analizzò precisamente le misure energetiche relative alla loro emissione da parte di nuclei di berilio, bombardati con particelle a (cioè nuclei di elio). Questa scoperta fu essenziale nel confutare parte delle teorie esistenti sulla struttura nucleare, fornendone così una moderna interpretazione. Per questo risultato fu insignito del premio Nobel per la Fisica nel 1935.
Fu inoltre, professore di fisica all'Università di Liverpool nel 1935 e in quella di Cambridge dal 1938.
Durante la seconda guerra mondiale, fece parte della delegazione britannica che contribuì al realizzarsi del progetto "Manhattan" per la costruzione della bomba atomica negli Stati Uniti. Quando dopo la guerra ritornò in Inghilterra divenne una figura di riferimento per le consulenze di stato sulle questioni nucleari.

[Scheda di Francesco Scarpa (per gentile concessione di Torinoscienza.it)]


Chadwick/Nobelprize
Breve biografia di James Chadwick.

Chadwick/Wikipedia
Pagina di Wikipedia dedicata alla vita e all'opera di Chadwick.

Chadwick/Thocp
Breve scheda su Chadwick.

Chadwick/Light-science
Breve scheda su Chadwick.